Ecco alcune risposte di Frederic su vari argomenti:

Semi di Papaia

Non dovremmo cercare sempre di liberarci dai parassiti? Credevo che fosse una buona idea mangiare i cibi che la natura ci offre (come i semi di papaia) per pulire il nostro corpo dai parassiti, ecc. Ho così tanto da imparare, sono davvero confuso…

RISPOSTA: Il problema nasce quando alcune persone cercano di utilizzare il cibo come “medicina”, anziché usarlo per quello che è: una fonte di nutrimento. Se segui una dieta a base di frutta e verdura cruda, non hai motivo, nella maggior parte dei casi, di temere i parassiti. Se invece sei sicuro di averli, allora puoi ricorrere a un rimedio naturale o anche allopatico per risolvere il problema. Chiediti perché stai cercando di curarti, con un cibo o con delle erbe, ancor prima di sapere se il problema esiste davvero. Prenderesti un’aspirina al giorno, prima ancora di avere il mal di testa? Prenderesti ogni giorno antibiotici, prima ancora di sapere se hai un’infezione? Allora perché vuoi fare lo stesso con cibi che chiaramente NON sono cibi, ma “rimedi naturali” (spesso non provati)? Inoltre, i semi di papaia sono estremamente amari e piccanti. Se ti piace mangiarli e riesci a farne un pasto, allora fai pure. Di sicuro io non ci riuscirei, come del resto la maggior parte delle persone. Se vuoi nutrirti, mangia la parte edibile della frutta. Il resto non è stato progettato per il consumo umano.

Commento di Marco: Per liberarsi rapidamente dai parassiti questo è uno dei migliori prodotti che ho testato su di me e altre persone. Consigliato.

Assumere 3000 calorie dalla frutta

Ciao, la mia lingua non è molto buona perché vengo dalla Polonia, ma ho letto tutto quello che mi hai spedito. So che parli correttamente riguardo alla frutta e alla verdura. Sono vegano da 6 anni e crudista al 100% e vedo un sacco di cose positive! Mangio due pasti al giorno perché so che il mio stomaco ha bisogno di riposare e anche le altre parti del mio corpo. Trovo difficoltà solo in una cosa: come ottenere 3000 calorie o più solamente dalla frutta? Mangio 7-10 banane a colazione più altra frutta e verdure, poi 5 ore prima di andare a dormire faccio un pasto simile. Sono molto attivo, corro, vado in bicicletta e faccio scalate e faccio un sacco di esercizio. Ecco perché vorrei sapere in quali frutti ci sono tante calorie!

RISPOSTA: Per arrivare a 3000 calorie al giorno personalmente consiglio di assumere 1500 calorie a pranzo, il pasto principale. Per colazione bastano 500 calorie e per cena le restanti 1000. Può sembrare un sacco di frutta all’inizio, infatti puoi anche iniziare con quattro pasti al giorno e poi ridurre a due. Ecco alcuni frutti che sono densi di calorie e che puoi mangiare: mango, banane, meloni gialli, fichi, cachi.

Consumare l’olio di semi di lino e fitoestrogeni

Salve, spero che tu possa rispondermi. Ho assunto olio di semi di lino per un periodo, sono un uomo e mi chiedevo, poiché è così ricco di fitoestrogeni, può interferire con la fertilità maschile? Grazie

RISPOSTA: Come probabilmente sai, non consiglio l’uso di olio di semi di lino o qualsiasi altro olio, neanche come integratore. L’olio è un cibo raffinato, simile alla farina bianca o allo zucchero in questo senso. E’ anche un cibo grasso molto concentrato. E’ molto meglio assumere gli acidi grassi essenziali dalla frutta e dalla verdura e mangiare solo limitate quantità di questi cibi, come ad esempio l’avocado. Potrebbero esserci anche altri problemi causati dal consumo regolare di questi oli, come quello di cui parli. Anche se non credo che sia l’unico motivo per evitarlo.

Mangiare quando si è affamati?

Dici di mangiare solo quando si ha fame. Sono passate 24 ore dall’ultima volta che ho mangiato e non ho ancora fame. E’ normale? Grazie

RISPOSTA: Nel mio libro Raw Secrets, ho descritto dettagliatamente la differenza tra fame vera e genuina e fame falsa o appetito. Questo dovrebbe essere sufficiente per il lettore a riconoscere le differenze e essere in grado di giudicare se la sua dieta sta funzionando oppure no. Come scrivo nel libro, non consiglio di aspettare fino a che non hai la certezza di sentire una fame vera e genuina ogni volta prima di mangiare. Consiglio di evitare tutti i cibi e le sostanze che fanno scattare la falsa fame (come il sale, i condimenti, le spezie, le salse etc.) e fare esercizio fisico giornalmente per creare una richiesta vera di cibo da parte del corpo. Ma una volta fatto, mangia su base regolare, anche se non sei sempre voracemente affamato. Personalmente ho scoperto che la cosa più importante per fare esperienza della fame vera è fare esercizio fisico regolarmente.

Dipendenza da frutta

Ciao! Ho mangiato principalmente crudo per diversi mesi. Poi però sono ricaduta e ho ricominciato a mangiare cibi cotti. Ho mangiato veramente troppo al punto di stare male. Finalmente adesso sono tornata al crudismo. Credo però di avere una dipendenza da frutta. Mi sento stanco se non consumo frutta ogni 3 o 4 ore. Spesso mi ritrovo a mangiare quando non ho fame o dopo le 7 di sera (quando di solito non sono abituato a mangiare). Puoi darmi dei consigli? So che sto mangiando troppa frutta e quindi troppi zuccheri. Sono arrabbiata con me stessa e ho grossi problemi a controllare il desiderio di mangiare più frutta. Apprezzo ogni consiglio che mi dai.  

RISPOSTA: E’ buffo usare il termine “dipendenza” per la frutta. Se il tuo corpo ha bisogno di qualcosa significa che sei dipendente? Tutti gli esseri umani allora sono dipendenti dal cibo perché hanno bisogno di mangiare? Dubito seriamente che tu stia mangiando troppa frutta. Infatti tutti i sintomi che descrivi mi fanno pensare che tu non stia mangiando abbastanza frutta. Essenzialmente, consiglio di mangiare abbastanza frutta in un pasto, in modo che tu possa essere sazia per diverse ore. Però non conosco in dettaglio la tua dieta e quindi è difficile darti altri suggerimenti.

Persone che consigliano di non mangiare frutta per via dell’indice glicemico

Credo ci sia bisogno di fare chiarezza nel movimento crudista per quanto riguarda l’indice glicemico. Il centro Hippocrates e Tree of Life del Dr. Cousens consigliano poca o zero frutta per migliorare la salute. Perché consigli queste grandi quantità di frutta quando questi centri salutisti di buona reputazione dicono il contrario? indice glicemico

RISPOSTA: Non credo che l’indice glicemico sia un parametro molto utile. Essenzialmente per creare questo indice, viene misurata la presenza “media” di zuccheri nel sangue in persone “medie”, dopo aver mangiato diversi tipi di cibi. La parola chiave è “media”. La persona “media” non fa esercizio, è un po’ sovrappeso e mangia una dieta ad alto contenuto di grassi. Il risultato quindi delle tabelle sull’indice glicemico rifletterà solo le reazioni della persona media al cibo, non necessariamente delle reazioni di una persona sana. Com’è risaputo, ci sono dei cibi che producono una risposta glicemica più alta di altri. Ecco quando l’indice glicemico è utile. Per esempio il cocomero incrementa gli zuccheri nel sangue molto più veloce delle mele. Quindi può essere il cibo da scegliere quando fai esercizio fisico, o dopo essere tornato dalla palestra, quando è necessario incrementare i livelli di zuccheri nel sangue dopo averli esauriti con l’esercizio. Per i centri salutisti che citi, posso andare oltre e spiegarti in dettaglio come la penso. Ho già scritto degli articoli in proposito, puoi leggere il primo qui: http://www.crudoesalute.com/la-polemica-sulla-frutta/

Credo che il concetto di mangiare poca frutta per migliorare la salute sia un’aberrazione. Ogni singolo vero esperto di salute sul pianeta raccomanda di mangiare frutta e verdura. Anche i dottori seguenti e ricercatori raccomandano una dieta ad alto contenuto di carboidrati, povera di grassi, basata su migliaia e migliaia di studi scientifici:

Non ho dubbi che le persone che frequentano questi centri che sconsigliano la frutta, possano avere dei benefici a livello di salute. Ad ogni modo non è necessariamente perché evitano di mangiare frutta. E’ per via di tutti gli altri cambiamenti rispetto al loro precedente stile di vita. Ho dimostrato diverse volte che una dieta al 100% crudista, con poca frutta è necessariamente una dieta ricca di grassi. Non ci sono evidenti ricerche scientifiche che incoraggino una dieta ad alto contenuto di grassi per ottenere una buona salute fisica. Non è possibile creare una dieta crudista senza frutta, a basso contenuto di grassi.

Le Uova fanno male?

Caro Frederic. Molte volte ho fatto la stessa domanda sul consumo delle uova. Ecco perché sono ancora dubbioso sull’acquistare i tuoi libri. Sto cercando la dieta ideale per l’essere umano. Ignoriamo i problemi legati alla carne. Ma che c’è di male con le uova? Gli esseri umani e le scimmie da sempre consumano uova. Farò il passaggio ad un crudismo al 100% a metà agosto (il mio compleanno). Cerco disperatamente una risposta. Grazie

RISPOSTA: Dipende se la stai cercando da una prospettiva antropologica o da una prospettiva salutista. Alcune persone provano a indovinare quale possa essere la dieta ideale semplicemente cercando di capire che cosa mangiavano gli umani nel passato o cosa mangiano le scimmie. Per me quella è solo una parte della storia. Le domanda vere sono:

  • Le uova sono davvero salutari?
  • C’è qualcosa nelle uova che non possa trovare nella frutta e nella verdura?
  • Possono insorgere dei problemi mangiando uova?

Ecco quello che posso dirti a sfavore delle uova. Prima di tutto contengono molte proteine e una dieta ad alto contenuto proteico logora i reni e contribuisce al cancro. Le diete iperproteiche sono anche la causa principale dell’osteoporosi. Le uova sono anche molto ricche in metionina, un amino-acido contenente zolfo. Ciò significa che sono molto acidificanti perché la metionina viene scomposta in acido solforico dal corpo. L’acido solforico acidifica il corpo che deve neutralizzarlo utilizzando il calcio prezioso delle ossa. In base alla tabella di acidità dei cibi (Potential Renal Acid Load), le uova sono uno dei cibi più acidificanti esistenti. Il tuorlo d’uovo è anche più acidificante del manzo o del salame.

Questo è valido anche per le uova crude. Inoltre c’è un potenziale rischio di contaminazione batterica nelle uova. Molte persone hanno seriamente messo in pericolo la loro salute mangiando uova contaminate, specialmente crude. I grandi consumatori di uova vivono meno a lungo.

Uno studio recente dimostra che gli uomini che mangiano più uova hanno una speranza di vita più breve. Poiché è possibile assumere tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno da frutta e verdura (eccetto per la vitamina B12, che viene prodotta nell’intestino. Se hai problemi comunque, prendi un integratore), non c’è motivo di mangiare uova, ma ci sono molti più motivi per NON mangiarne.

 

Comments

commenti

Iscriviti e Ricevi Omaggi e Nuovi Articoli

crudo e salute omaggi

Grazie! Controlla la tua email!

LASCIA LA TUA EMAIL

Ricevi i 10 Errori Insospettabili nella Dieta Crudista

Grazie! Il PDF è in arrivo, controlla la tua email.

Share This