Se soffri spesso di mal di testa, potresti provare questa dieta. Ha una percentuale di successo del 95% in poche settimane.

dieta emicrania

Si tratta di una dieta vegana per eliminare tutti i meccanismi di innesco dell’emicrania, con una fase di guarigione in cui si attua una dieta a base di frutta, verdura e amidi come patate e riso integrale.

Gli alimenti da evitare includono cibi confezionati e processati e il sale aggiunto.

 

Esempio di dieta per l’emicrania

Colazione: Pasto di frutta o frullato
Pranzo: un’insalatona con vari vegetali e un amido come una grossa patata o del riso integrale
Snack: frutta
Cena: come la colazione ma puoi includere verdure cotte e altri amidi.

Dopo alcune settimane di questa dieta anti-emicrania, è possibile re-introdurre altri alimenti, sapendo che i seguenti sono quelli che più comunemente innescano il mal di testa:

 

I 15 “trigger” del mal di testa da evitare:

– Dolci
– Alimenti fermentati
– Pizza
– MSG (glutammato monosodico, presente spesso nei cibi asiatici)
– Lievito
– Latticini e formaggi
– Carni affumicate
– Frutta a guscio di vario tipo
– Proteine ​​idrolizzate
– cibi salati o in salamoia
– Aceto
– Alcool
– Additivi dei cibi
– Prodotti da forno

Ho sofferto di emicrania fino a quando non ho scoperto cosa me lo innescava:

– La mancanza di sonno (sveglia troppo presto per prendere un aereo, ad esempio)
– Caffeina
– Cioccolato, cacao crudo e qualsiasi prodotto contenente cacao
– MSG
– Alcool
– Guida

Per fare un esempio, il peggior mal di testa della mia vita mi ha messo fuori uso per quasi tre giorni.

Fui invitato a tenere un discorso in una piccola città a circa due ore da dove vivo, dove c’era un festival sul crudismo. Si tratta di circa dieci anni fa.

Rimasi a cena dopo la chiacchierata e mi offrirono un dolce al cioccolato crudo. Poi dovetti tornare a casa la sera.

La combinazione della guida, della cioccolata e l’aver avuto una lunga giornata, mi scatenò la peggiore emicrania che abbia mai sperimentato. Non ero in grado di continuare a guidare, ma il dolore era tale che non ero in grado neanche di trovare un albergo dove passare la notte. Così trascorsi la notte in macchina.

Ero contrario ad ogni medicina o caffeina a quel tempo, quindi non provai neppure ad alleviare il dolore con l’aspirina. Ora so che l’unica cosa che potrebbe aver funzionato per fermare un mal di testa così potente sarebbe stata la caffeina e l’aspirina (insieme). Una bomba ovviamente, ma efficace per i casi così estremi.

La morale è che per le persone che sono sensibili all’emicrania, ci sono potenti fattori scatenanti che sono importanti da riconoscere ed evitare. La caffeina, anche se è un utile “sollievo” temporaneo, è anche un fattore scatenante.

Se non hai m ai pensato che la tua dieta influenzi il mal di testa, prova per diverse settimane la dieta per il mal di testa. E’ un passo essenziale verso l’eliminazione dell’emicrania cronica.

 

 

Comments

commenti

Iscriviti e Ricevi Omaggi e Nuovi Articoli

crudo e salute omaggi

Grazie! Controlla la tua email!

LASCIA LA TUA EMAIL

Ricevi i 10 Errori Insospettabili nella Dieta Crudista

Grazie! Il PDF è in arrivo, controlla la tua email.

Share This