SESTO PASSO:  smettere con la caffeina completamente

danni caffeina

una delle prime cose da eliminare

Per esperienza, so che molte persone che conducono uno stile di vita sano continuano a consumare qualche genere di bevanda contenente caffeina. Molti vegetariani, appassionati di fitness e crudisti continuano a gustare abitualmente una tazza di caffè o di tè. Lo so perché ero uno di loro!

Ho perso il conto ormai di quanti crudisti ho incontrato (alcuni di loro sono nomi ben conosciuti nel movimento crudista) che mi hanno confessato di essere ancora dipendenti dalla caffeina.

La caffeina e in particolare il caffè dà una dipendenza fisica ed emozionale che causa molti, moltissimi problemi. Come ho spiegato già in altri miei articoli, anche solo una piccola tazza di caffè al giorno può essere la causa di molti dei nostri disturbi abituali, senza contare le conseguenze a lungo termine.

Non siete convinti? Ecco un articolo approfondito sulla caffeina e i danni del caffè.

 

SETTIMO PASSO: mangia una grande insalata ogni giorno

Oltre ad imparare a prepararsi pasti di frutta e frullati, si può anche prendere l’abitudine di fare un pasto al giorno con una grande insalata.

Solitamente, il momento migliore per farlo è la cena, ma può essere fatto anche a pranzo, soprattutto all’inizio.

foglie verdi, insalata

Cosa intendo per una grande insalata

Un pasto del genere si può iniziare mangiando della frutta. Questo evita che dopo l’insalata ci si guardi intorno cercando qualcos’altro da mangiare, come un sacco di noci o noccioline. Per evitarlo, meglio mangiare frutta a sufficienza prima dell’insalata, in modo da soddisfare completamente l’appetito.

Un consiglio è quello di preparare la base dell’insalata in quantità, in modo che duri per qualche giorno: in un grande contenitore, si può preparare un’insalata mista con ingredienti come lattuga, carote, biete, finocchio, zucchine, spinaci, ecc. Gli ingredienti umidi, come i pomodori, possono invece essere aggiunti all’ultimo momento.

I condimenti per l’insalata non devono essere troppo complicati. Un semplice condimento può essere preparato con un frullatore, frullando qualche pomodoro con un po’ di avocado, (o con delle spezie o delle erbe).  E’ molto semplice ma è un gran condimento!

 

OTTAVO PASSO: semplifica i pasti (combinazioni alimentari)

Siamo abituati a fare dei grandi pasti con centinaia di ingredienti. Ritornare alla semplicità di mangiare un solo cibo per volta può sembrarci impossibile, ma devo dire che è uno dei passi più importanti verso una dieta veramente naturale.

Il mio pranzo in questi giorni consiste semplicemente in un grande (intendo GRANDE!) frullato. La mattina solitamente mangio della frutta. I miei pranzi in genere iniziano con della frutta o un frullato, seguiti poi da un piatto a base di verdure.

E mi piace davvero questo modo semplice di mangiare! Non mi aspetto che gli altri facciano lo stesso, ma ci sono alcuni accorgimenti che si possono prendere per semplificare i propri pasti.

Primo, rendersi conto che è bene farlo. Non c’è bisogno di mangiare dozzine di cibi ad ogni pasto per avere una dieta equilibrata. L’importante è mangiare una dieta variata nel corso del tempo, (nel corso del mese e dell’anno), non necessariamente ad ogni pasto.

Poi, si può fare attenzione a delle semplici regole di combinazione alimentare.

In generale, si può seguire la regola 5-5-5: un buon pasto semplice dovrebbe contenere 5 ingredienti al massimo, essere pronto in 5 minuti al massimo, costare 5 euro al massimo!

 

NONO PASSO: leggere almeno un libro sull’alimentazione crudista

E’ impossibile sintetizzare centinaia di pagine di informazioni, anni di esperienze, successi ed errori in qualche paragrafo.

Quando si inizia una dieta crudista, la cosa migliore è accedere a informazioni della miglior qualità possibile sull’argomento.

Stiamo parlando di un cambiamento importante nello stile di vita – e quindi è importante farlo con strumenti di qualità e con una guida.

Dai un’occhiata alla nostra sezione prodotti se non hai ancora letto nessun libro sul crudismo.

 

DECIMO PASSO: 100% crudo per una settimana

Conosco un ragazzo che era così entusiasta del crudismo che quando ne ha sentito parlare per la prima volta, da arrivare a tatuarsi  sul braccio “100% crudo per sempre” o qualcosa del genere.  Sembra che quel ragazzo sia tornato poi a mangiare burritos (piatto messicano consistente in una tortilla di farina ripiena, solitamente di carne).

La cosa triste di questa storia non è che quel ragazzo sia tornato a mangiare cibo-spazzatura, ma che le sue aspettative fossero così alte da non poter essere soddisfatte.

Non è necessario pensare di dover mangiare 100% crudo per tutta la vita e “o mio Dio non potrò più mangiare tutti i cibi che mi piacciono!”.

…Meglio fare un passo per volta.  Il mio consiglio è di provare una dieta crudista almeno per 7 giorni consecutivi. Solo una settimana: chiunque può impegnarsi e riuscire a farlo.

Raccogliete quanta più informazione di qualità prima di farlo, e quindi impegnatevi a provare per una settimana, non di più. Questa esperienza può insegnarvi molto, dandovi un assaggio, ma anche rendendovi consapevoli di alcuni possibili ostacoli, in modo da poterli superare una prossima volta!

 

Comments

commenti

Iscriviti e Ricevi Omaggi e Nuovi Articoli

crudo e salute omaggi

Grazie! Controlla la tua email!

LASCIA LA TUA EMAIL

Ricevi i 10 Errori Insospettabili nella Dieta Crudista

Grazie! Il PDF è in arrivo, controlla la tua email.

Share This