Dieta Vegana e Pressione Alta Cosa Mangiare Abbiamo visto come il passaggio a una dieta vegetariana si dimostri un toccasana per ridurre la condizione di ipertensione (la pressione alta). Rinunciare alla carne significa ripristinare i valori “sballati” della pressione sanguigna, abbassandola anche del 55%. Gli effetti benefici sono ancora più importanti se si accoglie un regime completamente vegano (fino al 75% di abbassamento).

Qui trovi l’ultimo articolo che ne parla.

Questi regimi alimentari si sono rivelati il passo giusto per combattere quello che è uno dei mali contemporanei più subdoli e pericolosi.

I motivi per cui i cibi di origine vegetale offrono un’azione protettiva nei confronti della salute del sistema circolatorio sono assodati ormai da anni. Numerosi studi infatti continuano ad approfondire le interazioni positive dei vegetali con il metabolismo di colesterolo e trigliceridi: tra questi si annoverano il minor contenuto di grassi saturi, l’aumentata percentuale di fibre che si vengono a consumare, e la serie di nutrienti – sali minerali, vitamine e principi attivi – che contribuiscono al benessere del nostro corpo.

 

Pressione Alta: Come Abbassarla in Modo Naturale

E’ tuttavia possibile che, pur seguendo già una dieta vegana, avendo ridotto il consumo di sale e praticando uno stile di vita attivo, ci si ritrovi a non aver ancora raggiunto i valori ottimali della pressione sanguigna.

Possiamo in questi casi integrare la nostra alimentazione con cibi che specificatamente contribuiscano a ridurre la pressione sanguigna.

Alcuni cucchiai di semi di lino macinati, ad esempio, assunti due o tre volte al giorno, sembrano indurre un potente effetto anti-ipertensione, tanto da essere più efficaci  di un regime di allenamento aerobico (Questa notizia potrebbe far felici i più pigri tra di noi!)

anguria abbassare pressioneAnche l’anguria sembra avere un potere straordinario sulla salute del nostro sistema circolatorio, ma solo se assunta in grandi quantità (a partire da almeno un chilo al giorno).

La buccia dell’uva rossa contiene il resveratrolo, un principio attivo che, tra le innumerevoli proprietà, protegge il sistema cardiovascolare, contribuendo alla riduzione del colesterolo LDL, dei trigliceridi, della pressione sanguigna e dell’aggregazione piastrinica. Un’avvertenza: l’uva deve essere libera da pesticidi, in quanto queste molecole praticamente ne azzerano la presenza.

hibiscus pressione altaInfine il te all’ibisco sembra contribuire sensibilmente all’abbassamento della pressione sanguigna, secondo questo studio. I risultati di alcuni esperimenti consigliano l’assunzione di due tazze di questa bevanda ogni mattina per ottenere un effetto simile a quello di alcuni farmaci.

Eccoli, quindi, i cibi da integrare alla nostra dieta vegana –tutti rigorosamente naturali – per abbassare la pressione alta e portarla ai valori ottimali.

 

Comments

commenti

Iscriviti e Ricevi Omaggi e Nuovi Articoli

crudo e salute omaggi

Grazie! Controlla la tua email!

LASCIA LA TUA EMAIL

Ricevi i 10 Errori Insospettabili nella Dieta Crudista

Grazie! Il PDF è in arrivo, controlla la tua email.

Share This