Consigli naturali per prevenire i calcoli renali

Sono uno dei malesseri più fastidiosi che possano colpire l’apparato urinario. Molto diffusi – ne soffre il 20% degli uomini e il 9% delle donne – provocano un dolore acuto per tutta la durata del loro passaggio attraverso le vie urinarie.

Che tu non sappia cosa siano, o ne sia stato già colpito in passato, agire sulla prevenzione dei calcoli renali è un investimento assolutamente fondamentale per il nostro benessere.

I calcoli renali sono dei cristalli minerali che possono formarsi in un punto qualsiasi del tratto urinario. La loro composizione può variare a seconda delle sostanze che che li compongono.

Puoi approfondire i meccanismi che portano alla loro formazione in questo nostro articolo. [link ad articolo settimana scorsa]

Conoscere il tipo di calcoli per i quali si è predisposti è molto importante perché permette di agire con una prevenzione mirata o scongiurare il pericolo che si formino ancora. Tuttavia, vi sono delle linee guida generali che è bene seguire:

  1. Essere sempre bene idratati è essenziale. I reni in questo modo lavorano con più regolarità, liberandosi più frequentemente delle sostanze minerali responsabili (tra le altre cose) della formazione dei calcoli.
  2. Raggiungere (o mantenere) un peso salutare.
  3. Consumare una dieta ricca di frutta e verdura, soprattutto crude.

Se invece sei già stato colpito da calcoli e il medico ne ha determinato la tipologia, queste sono le indicazioni per evitare che si formino ancora.

calcoli renali prevenzione

  • Calcoli di ossalato (i più comuni). Moderare il consumo di cibi ricchi in ossalati (spinaci, rabarbaro, crusca e frutta secca), soddisfare attraverso la dieta il fabbisogno giornaliero di calcio (consumando broccoli, semi di sesamo e mandorle), non usare integratori di questo minerale. Ridurre inoltre il consumo di sale e, soprattutto, eliminare le proteine di origine animale.
  • Calcoli di calcio. Ridurre il consumo di sale, eliminare le proteine animali.
  • Calcoli di acido urico. Eliminare le proteine animali.

Abbracciare una dieta a base vegetale che comprenda una buona percentuale di cibi crudi è la via preferenziale da seguire per migliorare la salute e la funzionalità del sistema urinario. Frutta e verdura contengono acqua (la quale contribuisce all’idratazione del corpo) e fibre, importanti per il loro contributo alla depurazione del tratto intestinale.

Nel nostro articolo di approfondimento troverai altre indicazioni alimentari per promuovere un funzionamento ottimale dei reni.

 

Comments

commenti

Iscriviti e Ricevi Omaggi e Nuovi Articoli

crudo e salute omaggi

Grazie! Controlla la tua email!

LASCIA LA TUA EMAIL

Ricevi i 10 Errori Insospettabili nella Dieta Crudista

Grazie! Il PDF è in arrivo, controlla la tua email.

Share This